Utilizzo del biogas

Per una gestione ottimale, l’impianto è stato dotato di un motore, funzionante con il gas biologico di digestione, atto alla produzione di energia elettrica con recupero di calore.
Il gas prodotto viene stoccato in un gasometro della capacità di 300 m3 del tipo a tenuta idraulica e campana flottante su traliccio. Nella linea di condotte del biogas sono stati inseriti opportuni anticondensa e rompi fiamma; prima dell’utilizzazione e alimentazione del motore per ottimizzare e preservarne il funzionamento è stato adottato un apposito sistema di trattamento per garantire l’eliminazione delle sostanze aggressive (desolforazione, abbattimento dell’idrogeno solforato) che compongono il biogas.
La soluzione consiste in un allestimento costituito dalla sezione di raffreddamento biogas e di un sistema di frigorifero dimensionato per le condizioni ambientali limite. Il sistema è in grado di trattare una portata di biogas pari a 200 m3/h.
Il gruppo di cogenerazione JENBACHER completo di alternatore sincrono trifase autoregolato è un motore a gas con potenza elettrica erogabile a cosf. 0,8 pari a 140KW.

motore jenbacher

Il calore recuperato dal raffreddamento del motore e del gas di scarico viene utilizzato sia per il riscaldamento dei fanghi freschi che per il digestore anaerobico mediante apposito circuito.
Con una produzione di biogas giornaliera di 400 m3/g, si ottiene una produzione pari a circa 500KWh/giorno.