Indirizzo: Località Piano 6/A- 17058 Dego (SV)     Telefono: 800.71.36.40     Email: consorziocirasu@pcert.postecert.it     P.IVA: 01221980095

Modulistica

Per ogni tipologia di pratica è necessario compilare i moduli in ogni parte ed inviarli, congiuntamente all’ulteriore documentazione prevista, via e-mail all’indirizzo servizioclienti@ciraservizioidrico.it. In alternativa è possibile consegnarli a mano o tramite posta, presso lo sportello Clienti, sito in Loc. Piano 6/A – 17058 Dego (SV).

PRATICHE E MODULISTICA PER SOMMINISTRAZIONE SERVIZI IDRICI

ATTIVAZIONE DELLA FORNITURA IDRICA

Avvio dell’erogazione del servizio a seguito di un nuovo contratto di fornitura/allaccio.

Documentazione necessaria:

ALLACCIO FOGNATURA

L’allacciamento fognario è la condotta che raccoglie e trasporta le acque reflue dal punto di scarico della fognatura, alla pubblica fognatura.

Documentazione necessaria:

In DUPLICE copia, sottoscritti dal titolare dello scarico e dal progettista abilitato:

  • Marca da bollo da €16,00€
  • Planimetria generale indicante l’ubicazione dell’immobile
  • Planimetria indicante diametri e pendenze delle tubazioni, esatta ubicazione del punto di scarico e del punto di impatto con la pubblica fognatura, l’ubicazione dei sifoni, del pozzetto di ispezione/campionamento con i particolari dello stesso, la rete fognaria acque nere, bianche e di lavorazione, ubicazione di eventuali sistemi di depurazione adottati, ubicazione di eventuali depositi di liquami e fanghi
  • Profilo longitudinale della tubazione.
  • Relazione tecnica descrittiva della rete fognaria delle acque nere e bianche

In SINGOLA copia:

  • Consenso al trattamento dei dati
  • Copia attestante il versamento delle spese di istruttoria di Euro 95,00 – Le stesse possono essere versate in contanti presso i ns. uffici di Dego Loc. Piano 6/A o tramite Bonifico Bancario sul conto corrente intestato a C.I.R.A. S.R.L. presso Poste Italiane Spa fil. di Savona, P.zza Diaz 9 – IBAN: IT65Y0760110600001038570030 – CAUSALE: “Spese Istruttoria rilascio autorizzazione scarico fognario + Cognome e Nome Richiedente”
  • Copia documento di identità e codice fiscale del richiedente

CESSAZIONE

Disattivazione del punto di consegna o punto di scarico a seguito della disdetta del contratto di fornitura da parte dell’Utente finale con sigillatura o rimozione del misuratore.

Documentazione necessaria:

VOLTURA

Richiesta di attivazione, con contestuale variazione nella titolarità del contratto o dei dati identificativi, di un punto di consegna attivo.

La richiesta di voltura può essere inoltrata dall’Utente finale entrante, purché integrata da parte del medesimo da idonea documentazione che attesti la proprietà o il regolare possesso o detenzione dell’unità immobiliare interessata, ai sensi del d.l. 28 marzo 2014, n. 47.

Qualora la richiesta di voltura abbia ad oggetto un punto di consegna o di scarico in cui la fornitura è stata disattivata per morosità, ovvero in tutti i casi in cui l’intestatario uscente risulti moroso, il gestore ha facoltà di:

  1. richiedere all’Utente finale entrante un’ autocertificazione ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n 445, eventualmente corredata da opportuna documentazione, che attesti l’estraneità al precedente debito;
  2. non procedere all’esecuzione della voltura fino al pagamento delle somme dovute nei casi in cui il gestore medesimo accerti che l’Utente finale entrante occupava a qualunque titolo l’unità immobiliare cui è legato il punto di consegna o di scarico in oggetto.

Documentazione necessaria:

VOLTURA AGEVOLATA

In caso di decesso dell’intestatario del contratto, l’erede ovvero un soggetto residente nell’unità immobiliare in cui è sita l’utenza, che intende richiedere voltura del contratto in proprio favore.

La voltura agevolata può essere richiesta solo dal familiare convivente del precedente intestatario (coniuge, parente o affine di primo grado) e per utenze domestico residenti.

Documentazione necessaria:

DICHIARAZIONE FONTE AUTONOMA

Come fonte autonoma si intende una sorgente di acqua privata. I prelevamenti da fonte autonoma devono essere dichiarati dall’Utente entro il 31/03 di ogni anno.

Documentazione necessaria:

ESENZIONE SERVIZIO DI FOGNATURA E DEPURAZIONE

Nel caso in cui l’Utenza non sia allacciata alla pubblica fognatura perché ubicata in zona non servita o non sia tecnicamente allacciabile alla pubblica fognatura, il Cliente può presentare idonea domanda per l’esenzione dei costi in bolletta riferiti ai servizi di fognatura e depurazione.

Documentazione necessaria:

  • Modulo Esenzione (DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETA’ – Art. 47 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)
  • Copia dell’autorizzazione allo scarico se presente
  • Consenso al trattamento dei dati
  • Copia documento di identità e codice fiscale del richiedente

PRATICHE E MODULISTICA RICHIESTE AMMINISTRATIVE

RICHIESTA AMMINISTRATIVO-CONTRATTUALE

Semplice procedura per richiedere duplicato, rateizzazione o rettifica di bollette già emesse, modifiche del recapito di spedizione fattura o aggiornamento del contratto in base ad avvenuti cambiativi relativi alla tipologia di utenza e ai consumi previsti.

Documentazione necessaria:

RICHIESTA GENERICA

Un qualsiasi soggetto formula una richiesta di informazioni in merito a uno o più servizi del SII non collegabile ad un disservizio percepito. Il modulo che può essere utilizzato per tutte le pratiche non ricomprese nella modulistica disponibile sul sito www.ciraservizioidrico.it.

Documentazione necessaria:

 

PRATICHE E MODULISTICA PER RICHIESTE ASSISTENZA TECNICA

RICHIESTA SOPRALLUOGO

Modulo da compilare in caso si renda necessario un sopralluogo in sito da parte di un operatore C.I.R.A. per la preventivazione di lavori semplici o complessi e nuovi allacci idrici o fognari.

Documentazione necessaria:

SOSTITUZIONE MISURATORE

Qualora, in seguito a verifica, il misuratore risulti guasto o malfunzionante, il gestore procede alla sostituzione dello stesso, che dovrà essere effettuata a titolo gratuito, dandone comunicazione all’Utente finale in sede di risposta contenente l’esito della verifica stessa unitamente alla data in cui intende procedere alla sostituzione.

Nel caso in cui il contatore risulti correttamente funzionante o la rottura sia dovuta a manomissione e/o incuranza, il Gestore potrà addebitare nella prima bolletta utile il costo dell’intervento.

Documentazione necessaria:

SPOSTAMENTO MISURATORE

Per richiedere lo spostamento del contatore dell’acqua, è necessario mettersi in contatto direttamente con C.I.R.A. e fare richiesta di sopralluogo per verificare fattibilità, modalità e costi dell’intervento.

Documentazione necessaria:

VERIFICA LIVELLO PRESSIONE

Il livello di pressione è la misura della forza unitaria impressa all’acqua all’interno della conduttura espressa in atmosfere. L’Utente può richiederne la verifica. Nei casi in cui il livello di pressione risulti nella norma, verrà addebitato al Cliente il costo della relativa verifica.

Documentazione necessaria:

VERIFICA MISURATORE

Il misuratore è il dispositivo posto al punto di consegna dell’Utente finale atto alla misura dei volumi consegnati. L’Utente può richiederne la verifica e/o sostituzione. In caso di funzionamento corretto del misuratore, verrà addebitato il costo della relativa verifica.

Documentazione necessaria:

PRATICHE E MODULISTICA PER SEGNALAZIONE PERDITE OCCULTE

Il fenomeno delle perdite di acqua occulte, ovvero che riguardando tubazioni interrate o comunque non visibili dal Cliente, può determinare grandi consumi di acqua e quindi notevoli addebiti al Cliente stesso. Questa problematica viene gestita con procedure agevolative che tendono a gravare il meno possibile sull’Utente attento all’uso della risorsa.

Documentazione necessaria:

PRATICHE E MODULISTICA PER COMUNICAZIONE AUTOLETTURA

L’autolettura è la modalità di rilevazione da parte dell’Utente finale, con conseguente comunicazione al gestore del SII, della misura espressa dal totalizzatore numerico del misuratore.

L’autolettura può essere comunicata:

  • Telefonando al numero verde n° 800.713640 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 16.30, il sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00
  • Tramite WhatsApp al numero dedicato 3496428626
  • Via mail a servizioClienti@ciraservizioidrico.it
  • Presso lo Sportello Clienti sito in Loc. Piano 6/A – 17058 Dego (SV)

E’ possibile utilizzare il modulo Autolettura, l’apposito tagliando allegato alle bollette o inviare almeno i seguenti dati minimi necessari:

  • Nome e cognome intestatario del contratto
  • Numero utenza
  • Data di rilevazione
  • Fotografia

Salvo cambiamenti nella periodicità della fatturazione, per comunicare l’autolettura si tenga conto di queste date ottimali (da 15 giorni prima a 15 giorni dopo la data qui indicata):

  • 30 aprile
  • 31 agosto
  • 31 dicembre

Torna all'inizio dei contenuti